Guide e tutorial CENEDfvg

Il Catasto CENEDfvg

 

Dal 1 luglio 2021 è attivo un nuovo software per la gestione del catasto APE in sostituzione di SIRAPE. Nel nuovo Catasto CenedFVG sarà possibile depositare gli APE con modalità analoghe a quelle tuttora a disposizione e nel primo periodo non ci saranno significative novità per i certificatori.

Nel corso del secondo semestre 2021sarà attivata la procedura di calcolo CENED+2.0 acquisita in modalità di “riuso” dalla Regione Lombardia per la redazione degli attestati di prestazione energetica.

Indicazioni per l’accesso e l’utilizzo al nuovo sistema e relative novità operative introdotte:
•    Il catasto SIRAPE non dovrà essere utilizzato e non sarà più attivo dal giorno 30 giugno 2021 alle ore 12.00, mentre il nuovo catasto CENEDfvg sarà attivato e unico utilizzabile dal 1 luglio alle ore 9.00.

•    Al Catasto CENEDfvg si accede dal 1 luglio 2021 tramite SPID livello 2 oppure Login FVG modalità avanzata (con tessera sanitaria) da questo sito  – attestato di prestazione energetica – servizi ai professionisti 

•    Gli utenti registrati in SIRAPE saranno già attivi anche nel nuovo sistema; sarà solo necessario accettare le condizioni d’uso dello stesso.

•    Il catasto CENEDfvg in un primo periodo accetterà il file xml nazionale versione estesa, come quello che viene caricato in SIRAPE. Ulteriori indicazioni e tempistiche verranno definite a breve con una delibera di Giunta Regionale.

•    Tutti gli APE presenti in SIRAPE, ma non ancora depositati, alle ore 12.00 del 30 giugno verranno “congelati” e non sarà possibile recuperarli nella nuova piattaforma.

•    Gli APE depositati in SIRAPE saranno oggetto di progressiva messa a disposizione nel nuovo sistema: nel corso di questa fase transitoria si suggerisce quindi di procedere, entro il 30 giugno e con le usuali modalità, a scaricare sulla propria postazione di lavoro i documenti di cui riteniate dover aver necessità nel medio periodo. Per l’eventuale recupero di documentazione APE che dovesse risultare non disponibile sarà necessario inviare una mail a richiesta.ape@insiel.it indicando il codice dell’APE, de disponibile, l’indirizzo e i dati catastali

Principali novità del nuovo Catasto:

•    Il file xml deve essere firmato digitalmente dal certificatore con firma .p7m;

•     È possibile caricare come allegato anche la planimetria catastale dell’immobile (allegato non obbligatorio);

•    È necessario indicare il nominativo del proprietario (o dei proprietari) e il relativo indirizzo al fine degli accertamenti;

•    Non sono più necessari i passaggi tramite PEC, ma il file da firmare si scarica direttamente dall’applicazione;

•    Una volta depositato l’APE, alcuni documenti si possono scaricare da Gestione APE cliccando sulla freccia a sinistra. La documentazione completa è invece disponibile cliccando sulla matita a destra nella sezione documentazione;

•    Per annullare un APE con dati catastali errati (non è possibile modificare i dati in un APE depositato) è disponibile la funzione ANNULLA APE; 

•    Quando si inserisce un NUOVO APE e il Catasto riscontra un Ape già presente sulla medesima particella e subalterno, il sistema chiede di sostituirlo indicando la motivazione per la sostituzione/aggiornamento dell’APE. La stessa funzione può essere utilizzata dal certificatore nel caso di sostituzione di un APE poiché vengono riscontrati errori diversi da quelli riguardanti i dati catastali ;

•    È necessario inserire e depositare l’APE in un’unica sessione di lavoro

Dati del certificatore presenti nel pdf dell'APE

Attualmente i dati del certificatore vengono scritti nel pdf dell'APE prendendoli dall'xml senza modifiche, quindi cortesemente vi chiediamo di controllare che la sezione relativa ai dati del certificatore sia stata compilata correttamente nei certificati che avete già depositato.

Dal 7 luglio, per evitare errori, prenderemo i dati del certificatore dal nostro database e li riporteremo nell'APE con queste regole:

Se nell'xml è spuntato "tecnico abilitato" significa che l'APE è redatto da un professionista; se invece nell'xml è spuntato "Ente/organismo pubblico" oppure "Organismo/società" significa che l'APE è stato redatto da un ente certificatore.
Nel primo caso verrà riportato solo in nome e cognome del certificatore, mentre nel secondo verrà riportata anche la denominazione dell'ente di cui il certificatore è dipendente e per il quale sta redigendo l'APE

Inseriremo inoltre telefono, mail , professione e l'Iscrizione all'Ordine/Collegio professionale o, in alternativa,, la dicitura "corso autorizzato ai sensi del DPR 75/2013"

Video e tutorial Catasto CENEDfvg

 

Presentazione del nuovo sistema CENEDfvg

 

Procedura di registrazione sul portale

 

Procedura per il deposito di un nuovo APE

Documenti tipo per CENEDfvg

Documento dati di ingresso e sopralluogo

Esempio di documento dati ingresso e sopralluogo

Informativa del soggetto certificatore

Dichiarazione motivazione mancato caricamento RCEE

Guide e Videotutorial Regione Lombardia

Di seguito vengono messi a disposizione alcune guide ai servizi offerti e video esplicativi dell'utilizzo di alcune funzionalità, realizzati da Aria spa per Regione Lombardia.

In alcune parti i servizi sono leggermente diverse da quelli di Regione Friuli Venezia Giulia, ma possono comunque esservi utili. A breve uscirà la versione FVG

Guide

Guida ai servizi CENED - Certificatore energetico - versione del 01/07/2020

Guida ai servizi CENED - Pubblico Ufficiale - versione del 01/07/2020

Guida ai servizi CENED - Notaio - versione del 01/07/2020

Guida ai servizi CENED - Software house - versione del 01/07/2020

Video

Registrazione nuovo soggetto Certificatore

Registrazione nuovo Pubblico Ufficiale

Registrazione nuovo Notaio

Risorse utili Guide e Tutorial CENEDfvg

Risorse utili Documenti tipo CENEDfvg